Cosa sono i giorni di malattia?

giorni di malattia

I datori di lavoro oggi spesso arricchiscono le loro offerte di lavoro con vari benefici per attirare i loro candidati. Tra i più comuni, oltre ai buoni pasto o alla possibilità di lavorare parzialmente da casa, ci sono sicuramente i cosiddetti giorni di malattia. Vi diremo cosa intendiamo per giorni di malattia e come prenderli.

Cosa sono i giorni di malattia?

I giorni di malattia si riferiscono ai giorni non lavorativi che un dipendente può prendere quando è malato o incapace di lavorare. A differenza del congedo per malattia, prendere dei giorni di malattianon ha bisogno di essere supportato da una nota di malattia del medico, quindi sono più comunemente utilizzati in caso di malattia o malattia minore.

I giorni di malattia possono quindi essere tradotti in inglese come “sick days”, che i datori di lavoro possono includere nei benefits dei dipendenti.

Come funzionano i giorni di malattia

I giorni di malattia sono generalmente determinati dalle singole aziende attraverso un decreto interno o un contratto collettivo – le condizioni di utilizzo e altri parametri possono variare a seconda delle norme del datore di lavoro.

Nella maggior parte dei casi, però, si tratta di 3-5 giorni di congedo per malattia, che ogni dipendente può scegliere senza informare in anticipo il suo superiore. I giorni di malattia sono poi solitamente pagati come un normale giorno lavorativo.

Benefici dei giorni di malattia

Il più grande vantaggio di prendere giorni di malattia è senza dubbio la possibilità di prendere del tempo libero senza dover prendere ferie o visitare il medico. Inoltre, nella maggior parte dei casi, il congedo per malattia non sarà firmato sulla busta paga.

case.edu

post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.