Come indurre il travaglio?

Una gravidanza sana dura tipicamente 38-42 settimane. Dopo questo periodo, il bambino è a rischio di complicazioni e può essere indotto in ospedale. Tuttavia, il corso di questa procedura può essere molto scomodo e molte donne optano per l’induzione del travaglio a domicilio. Se questo è il tuo caso, prova i nostri consigli su come indurre il travaglio naturalmente.

Induzione o induzione del travaglio in ospedale

Prima di elencare come indurre il travaglio a casa, è anche opportuno specificare la procedura per indurre il travaglio in ospedale. In pratica, si possono incontrare tre tipi di soluzioni: l’uso di un farmaco, compresse ormonali o l’applicazione di una presa hamiltoniana.

La presa hamiltoniana viene eseguita quando le vie sono pronte per il parto. In questa situazione, l’ostetrico inserisce un dito nella vagina e con un movimento circolare allenta la parte inferiore dei sacchi amniotici e rilascia prostaglandine – ormoni che rilassano l’utero. Questo metodo di induzione del travaglio è spesso accompagnato da pizzicore, bruciore o addirittura dolore e molte donne cercano quindi di evitarlo.

Al di fuori del trasferimento, questi metodi di induzione del travaglio si applicano quando si sospetta che un feto sia danneggiato o quando il liquido amniotico viene drenato alla fine della gravidanza.

13 consigli per indurre il travaglio

Per cominciare, è importante sottolineare che nessuno dei modi per indurre il travaglio a casa sono efficaci al 100% e non funzioneranno finché il tuo corpo e il feto non saranno pronti per l’intero atto del travaglio. Quindi sii paziente e non gettare la spugna subito. Puoi anche provare a combinare i consigli per aumentare le tue possibilità di successo.

#1 Semi di lino

I semi di lino aiutano ad ammorbidire le feci e quindi l’intestino, che può quindi liberare più facilmente il canale del parto, che può aiutare il tuo bambino ad entrare nel mondo. Macinare i semi di lino in un frullatore. Se ne consiglia l’uso dalla 34a settimana di gravidanza in poi.

#2 Tè al lampone

L’altra opzione è sorseggiare il tè di un lampone. Questo modo di indurre il travaglio è raccomandato a partire dalla 35esima settimana di gravidanza. Tuttavia, non puoi sbagliare anche se lo prendi dalla prima settimana. Questo aiuterà i vostri organi a prepararsi al parto. Preparare il tè al lampone è semplice:

  1. Prepara un quarto d’acqua.
  2. Prepara un cucchiaio di lamponi.
  3. Vapore.
  4. Lascia in infusione per 15 minuti.

Puoi consumare il tè al lampone fino a tre volte al giorno per indurre il travaglio.

#3 Olio di Fagioli

Una soluzione comune quando si cerca di indurre il travaglio a casa è quella di consumare olio di enotera. L’olio di enotera aiuta ad ammorbidire la cervice ed è raccomandato dalla 36a settimana di gravidanza in poi. Si dovrebbe prendere un cucchiaino al mattino e uno alla sera, e si può anche scegliere la forma in compresse, che possono essere acquistate in una normale farmacia.

#4 Bagno caldo

Un bagno caldo può anche avere un effetto positivo sull’induzione del travaglio, poiché ha la proprietà di avviare o calmare le contrazioni. L’acqua non dovrebbe superare i 40°C e si può completare il bagno stesso con una doccia per massaggiare l’addome. Riscaldare l’addome ha un effetto simile.

#5 Stimolazione dei capezzoli

Puoi combinare la stimolazione dei capezzoli con l’acqua calda. Cioè, 2-3 minuti di sfregamento o massaggio con una frequenza oraria. Quindi dovresti prendere un po’ di tempo libero tra ogni “giro”. La stimolazione dei capezzoli rilascia l’ormone ossitocina nel corpo e può quindi aiutare ad indurre il travaglio in modo considerevole. Si raccomanda di praticarla dalla 39a settimana di gravidanza in poi.

#6 Modifica della dieta

Anche alimenti specifici possono aiutare a indurre il travaglio, tra cui l’ananas o il succo d’ananas, che accelera la maturazione cervicale. Poi la liquirizia naturale senza zucchero inutile, che si può ottenere anche in forma di compresse. La liquirizia ha effetti proliferativi e provoca crampi che di nuovo possono indurre il travaglio.

Un altro consiglio per indurre il travaglio è mangiare aglio. Questo stimola anche l’attività intestinale e può aiutare a spostare il bambino più vicino alla cervice.

#7 Squat e altri esercizi per indurre il travaglio

Probabilmente la risposta più antica alla domanda su come indurre il travaglio è lo sforzo fisico. Non importa tanto se scegliete di spazzare il pavimento a quattro zampe, ballare, dondolare su un pallone, accovacciarvi o salire le scale. Potresti anche fare una passeggiata, per esempio; l’importante è il movimento.

L’unica cosa che dovresti evitare è lavare le finestre o trasportare cose pesanti. Quindi non scegliere qualcosa di inutilmente pesante. La breve passeggiata o l’arrampicata sulle scale di cui sopra saranno sufficienti.

#8 Cibo piccante

Un altro modo per irritare l’intestino e accelerare il travaglio è mangiare cibo piccante. Quindi puoi aggiungere un po’ di peperoncino alla tua cena o magari ordinare del cibo da un ristorante indiano.

#9 Vino rosso e vin brulé

Oltre al cibo, quindi, anche le bevande possono essere incluse tra i consigli per indurre il travaglio. In particolare, vino rosso e vin brulé. Puoi anche aggiungere della cannella al tuo infuso per una maggiore efficacia.

#10 Bevanda alla verbena speziata

La bevanda speziata alla verbena può essere consumata durante la giornata. Preparala facendo bollire 10-12 chiodi di garofano, aggiungendo due bastoncini di cannella, un cucchiaino di zenzero nero e un cucchiaio di verbena. Lasciate bollire la miscela per un po’ e poi fate sobbollire per mezz’ora.

11 Olio di ricino

Un mezzo per indurre il travaglio a casa può essere l’olio di ricino mescolato con un bicchierino di slivovitz, vodka o altro alcol. Si versa in un decilitro di olio di ricino e si rabbocca, per esempio, con succo di albicocca a piacere.

#12 Rapporto sessuale

Come uno dei consigli più comuni per indurre il travaglio, è probabile che tu senta il rapporto sessuale. Questo perché lo sperma contiene prostaglandina, che è anche usata negli ospedali per indurre il travaglio. Il sesso può quindi essere considerato come una preparazione al parto. Oltre allo sperma, l’orgasmo ha un effetto positivo sull’induzione del travaglio.

#13 Massaggio

L’ultimo consiglio per indurre il travaglio è il massaggio. Questo può essere un massaggio di qualsiasi cosa. La cosa importante è rilassarsi e distendersi. Forse un po’ di calma nello stress ti farà bene e poi il bambino si segnerà per una via d’uscita. Una dose extra di conforto e relax sicuramente non fa male in questo periodo così impegnativo, vero?

healthpartners.com

5/5 - (1 vote)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.