Come curare rapidamente la bronchite?

Soprattutto in autunno e in inverno, il nostro corpo ha più difficoltà a far fronte all’assalto di vari virus e batteri. Succede spesso che ci svegliamo al mattino con una tosse sgradevole o altri sintomi di bronchite.

Come possiamo sostenere il nostro corpo nella sua lotta contro la malattia? Diamo un’occhiata a come curare la bronchite facilmente. 

Sintomi della bronchite

Per cominciare, è bene ricordare come distinguere la bronchite dal comune raffreddore. Oltre ai soliti sintomi di un raffreddore, come una leggera tosse e naso che cola, la bronchite può presentarsi anche con altri sintomi:

  • Tosse secca forte, in seguito c’è una tosse di muco che si accumula sui polmoni. 
  • Distensione e debolezza generale. 
  • Possono verificarsi anche mal di testa, dolore al petto e ai bronchi. 

Come il comune raffreddore, la bronchite non può essere curata direttamente, ma possiamo combattere i suoi sintomi e facilitare il lavoro del nostro sistema immunitario.

La chiave del trattamento è il riposo e il bere

Particolarmente in tempi frenetici di oggi, è molto comune per le persone passare la malattia. Se vogliamo trattare seriamente la bronchite, dobbiamo dare al nostro corpo molto riposo. Si raccomanda un sonno di almeno 8 ore. Si consiglia di dormire su un cuscino più alto per respirare meglio.

Un altro prerequisito per il trattamento dei bronchi è l’adesione a un regime di bere. Per combattere le infezioni, il nostro corpo ha bisogno di molti liquidi. Pertanto, abbiamo bisogno di bere circa 3 litri di liquidi al giorno. Se hai problemi con il bere anche quando sei sano, assicurati di seguirlo durante la tua malattia. 

Quali rimedi naturali per la bronchite conosciamo?

La buona notizia è che possiamo trovare molti rimedi in natura per aiutarci con la bronchite.

La base è, naturalmente, tè caldo. Fortunatamente, ci sono molte miscele di tè alle erbe (tè bronchiali) sul mercato che sono scelte per aiutare i bronchi. Si consiglia di aggiungere molto miele e limone al tè caldo, e si può certamente usare zenzero tritato.

L’aglio è un alimento che può aiutarci nel trattamento. Può essere consumato in una zuppa d’aglio calda o possiamo lasciarlo bollire nel latte. Poi filtrare il latte e bere la bevanda risultante. L’aglio può anche essere sostituito al corno nel latte. Tuttavia, va notato che questa bevanda piccante non è adatta ai bambini e a coloro che soffrono di problemi alla cistifellea. 

Una sostanza naturale non convenzionale che ha un effetto positivo sui bronchi è il lichene islandese, che può essere acquistato sotto forma di piccole compresse.

Quali farmaci per i bronchi da prendere in farmacia?

Si consiglia di utilizzare quattro diversi tipi di farmaci come parte del trattamento. Ognuno di essi è utile in un diverso stadio della malattia.

  1. Suppressori della tosse secca. Soprattutto all’inizio, la bronchite è accompagnata da una tosse secca che non fa che sfinirti e non serve. Pertanto, si raccomanda di sopprimerla con un farmaco adatto.
  2. Medicine che facilitano la tosse. Una volta che si inizia a tossire muco, è consigliabile sostenere questo processo. Tossire il muco accelera la lotta contro le malattie, poiché un gran numero di virus e batteri lascia il corpo con il muco.
  3. Riduzione della febbre. Se la febbre sale oltre i 38°C, non è più benefica per il corpo, ma danneggia gli sforzi del sistema immunitario. In questo caso, la febbre deve essere abbassata con ogni mezzo.
  4. Supplementi vitaminici e minerali. Le vitamine giocano un ruolo importante nel tentativo di curare la bronchite. Naturalmente, la vitamina C è un must, ma soprattutto in inverno è bene introdurre anche la vitamina D nel vostro corpo. Tra i minerali, selenio e zinco hanno un effetto benefico, soprattutto gli elementi necessari per il buon funzionamento dell’immunità.

Fonte: 1t.cz

post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.